Yoga per Perdere Peso: Rilassatevi e Bruciate i Chili di Troppo

Rate this post

Gli esercizi di yoga a ritmo veloce, caldi e che fanno sudare, possono bruciare grosse quantita’ di calorie, ma gli stili piu’ gentili potrebbero fare anche di piu’ per i vostri fianchi (e non vi procureranno dolore!). In che modo? Lo Yoga lavora su un livello emozionale per rendere piu’ facile il perdere peso. Molte cattive abitudini sono guidate dall’emozioni. Insegnandovi a concentrarvi sulla vostra parte interiore, lo yoga vi solleva dalle preoccupazioni di poco conto e vi permette di concentrarvi su quello che e’ davvero importante. Puo’ aiutarvi a capire come e perche’ non vi state prendendo cura di voi stessi e vi aiuta ad identificare le cause che vi spingono a mangiare piu’ del dovuto. Col tempo, sperimenterete una sensazione di controllo sulla vostra vita. Sarete piu’ consapevoli del cibo che mettete nella vostra bocca e come vi fa sentire.

Quattro Movimenti per Cominciare

Le posizioni che seguono non sono sufficienti per una completa ed efficace pratica yoga, ma vi forniranno il senso di cosa puo’ fare per voi lo yoga. Prima di cominciare, riscaldatevi per 5 minuti. Cercate di mantenere ogni posizione per almeno 5 lenti, costanti respiri, contando fino a 5 ogni volta che inalate e fino a 5 ogni volta che esalate.

Quando inalate, cercate di allungare la vostra spina dorsale; ogni volta che esalate, abbandonatevi nella posizione in maniera sempre piu’ profonda. Ascoltate il vostro corpo; se qualcosa vi fa male, interrompete con calma l’esercizio.

LA POSA DELLA SEDIA (Utkatasana)

Insegna l’equilibrio, il coordinamento e la resistenza. State eretti con le braccia distese ai vostri fianchi, piedi uniti. Inalate. Quando inalate, piegate le vostre ginocchia, e spostate il vostro bacino all’indietro come se steste seduti su una sedia. Allungate le vostre braccia sopra la testa. Contraete i vostri addominali per aiutare la vostra schiena. Premete sulle piante dei vostri piedi. Prendete da 5 a 10 respiri. Tornate lentamente in posizione eretta.

LA POSA DEL SAGGIO

Allieva la tensione spinale. Sedete con la schiena dritta in una posizione confortevole con le gambe incrociate, con le punta delle dita poste leggermente all’indietro, sul pavimento. Inalate e allungate la spina dorsale. Quando esalate, voltatevi gentilmente verso la vostra destra, portando la vostra mano sinistra sul ginocchio destro. Eseguite da 5 a 10 respiri. Tornate nella posizione centrale iniziale, e ripetete poi l’esercizio sulla sinistra.

LA POSA DEL PONTE (Setu Bandhasana)

Allieva la tensione e migliora la flessibilita’. Sdraiatevi sulle vostre spalle con le ginocchia piegate, piante dei piedi bene incollate al pavimento e allineate con i vostri fianchi (gambe leggermente aperte), e con le braccia distese lungo i fianchi, dritte e con i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Quando esalate, fate pressione sui vostri talloni per alzare il vostro bacino e staccatelo dal pavimento. Premete le vostre braccia sul materassino. Prendete da 5 a 10 respire. Esalate mentre riportate il bacino sul pavimento, ruotando una vertebra alla volta.

SEDUTI E PIEGATI ALL’AVANTI

Calma la mente. Sedete con la schiena eretta e le gambe dritte e distese di fronte a voi. Posizionate una striscia di tessuto o una cintura intorno ai piedi. Piegatevi all’avanti usando i fianchi, non il fondo della schiena. Mantenete il vostro petto rialzato, cercando di tenerlo all’altezza dei vostri stinchi, e le spalle rilassate. Eseguite da 5 a 10 respiri. Ritornate lentamente nella posizione iniziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *